Articolo
31dicembre

Why This Jump?

Il 14 Ottobre del 2012 ero su un pullman. Come molti di noi avevo gli occhi incollati sul piccolo schermo del mio iPhone, dove grazie alla Red Bull TV potevo seguire Felix Baumgartner lungo la sua ascesa fino a quota 39.000 metri. Si trattava del Red Bull Stratos, l’ultima grande avventura dell’uomo nella sua lotta per dominare lo spazio fisico. Felix è diventato il BASE Jumper più grande di tutti i tempi, ha infranto il muro del suono in caduta libera. Red Bull si è guadagnata il primato assoluto sulla capacità di intrattenere grazie ad un evento spettacolare.

Perché questo piccolo blog riecheggia quella grande impresa? Perché nel nostro piccolo cosmo il nostro viaggio assomiglia a quello di Felix. Dai limiti del nostro mondo in discesa libera puntando dritti verso il suo cuore. Tutto partendo da un piccolo passo. Un piccolo passo mosso da un grande coraggio, figlio di una sana passione: il nostro lavoro.

Questo blog è un diario di viaggio, un viaggio asimmetrico che richiede tanta preparazione e cura lungo l’ascesa, tanto sangue freddo lungo la repentina discesa.

Qui accogliamo i nostri pensieri, da quelli stratosferici a quelli di bassa quota.

Benvenuti.