Articolo
5febbraio

Trend web 2012, un report sui dati quali-quantitativi della rete.

Audiweb

Audiweb ha reso da disponibili i dati sulla diffusione web in Italia. Il report Audiweb Trends  stima la qualità e la quantità della fruizione media di internet. La base dati della ricerca condotta in collaborazione con Doxa, sono 14,5 milioni di famiglie italiane che dichiarano di avere accesso a internet da casa attraverso computer, televisore o console giochi, il 67,4% delle quali con almeno un componente fino a 74 anni.

Più la famiglia è numerosa, più cresce la possibilità che sia connessa a internet, con un tasso di penetrazione che supera l’85% per famiglie con almeno 4 componenti. Gli utenti che hanno accesso a internet con connessione ADSL/Fibra sono 10,2 milioni

L’accesso al web in Italia

Gli italiani che accedono al web sono 38,4 milioni, in questo conteggio sono inclusi tutti i device. 38,4 milioni sono il 79,6% della popolazione tra gli 11 e i 74 anni.

Il luogo prediletto per l’accesso rimane sempre il computer di casa, indicato come il preferito dalla quasi totalità,  seguito dall’accesso dal computer di lavoro. L’accesso al web dal luogo di lavoro avviene per il 48,2% degli occupati (10,9 milioni di Italiani).

Il 34,8% accede da mobile, e il 5,6% da tablet. individui_dic2012

 

La distribuzione geografica dell’accesso è piuttosto uniforme su tutto il territorio e i profili socio-demografici non sono una discriminante. Si vede una altissima penetrazione tra i giovani (11-34 anni), che raggiunge il 92%.

Per il 100% dei dirigenti, quadri, docenti e studenti universitari, internet è uno strumento a cui si accede regolarmente.

Il mobile è invece un mondo giovane, con una penetrazione di oltre metà dei giovani, prevalentemente residenti in Centro Italia, nl Nord Ovest e principali centri urbani (>100.000 abitanti), il profilo socio-demografico in questo caso è un’aspetto rilevante, struzione e condizione professionale. Si segnala, in particolare, un tasso di penetrazione del 53,4% per i laureati, del 46% per i diplomati, del 61,6% per gli imprenditori e liberi professionisti, del 56,5% per i dirigenti, quadri e docenti universitari e tra gli studenti .

Riepilogando, il 2012 ha registrato un valore medio di audience online di 28,3 milioni di utenti nel mese, (+6,9% rispetto all’audience media mensile del 2011) e 13,8 milioni di utenti nel giorno medio (+8,4% rispetto all’audience media giornaliera del 2011). Nel 2012, gli utenti hanno speso online 1 ora e 23 minuti nel giorno medio, consultando 145 pagine.

audience_media

 

La fruizione dei contenuti video

I video fruiti attraverso il web nel dicembre 2012 sono stati 45,9 milioni, visualizzati da 5,9 milioni di utenti con una media di 28 minuti a persona. Nel giorno medio le stream views sono state 1,5 milioni, visualizzate da 654 mila utenti che hanno dedicato in media alla visione dei contenuti video 8 minuti e 21 secondi per persona.

 

video_dic2012

 

 

Fonte dati Audiweb Trends