Articolo
31maggio

Sempre maggiore attenzione al mobile marketing

Mail Email Phone

Per molti utenti del web, i dispositivi mobile iniziano a rappresentare il principale device di accesso al web, se non l’unico.  Da una ricerca condotta da PEW research, emerge infatti che per il 17% dei possessori di smartphone, la maggior parte della loro attività di navigazione avviene sul loro cellulare. Iniziano ad essere sempre più gli utenti per i quali il web è l’unico dispositivo per avere accesso al web. Wikipedia, Facebook e i principali siti web, registrano il 20% del traffico proveniente da mobile. Anche portali dedicati all’ecommerce vedono una crescita esponenziale di acquisti provenienti da questi dispositivi.

I dati relativi all’Italia evidenziano una crescita degli smartphone, che oramai rappresentano più della metà dei cellulari in circolazione, e dei 25 milioni di smartphone italiani, 16 milioni sono connessi a internet. Si tratta di dati sono in crescita esponenziale. La disponibilità di app sempre più funzionali e pensate per integrarsi con la vita in mobilità rendono gli smartphone sempre più presenti nella nostra routine.  

Per quanto attiene alle ricerche, sono sempre maggiori le informazioni pre acquisto effettuate da dispositivo mobile. Questo è da inquadrare come un fenomeno interessante, la ricerca mobile è una ricerca molto spesso contestuale come scrivevamo un po’ di tempo fa qui, dunque una ricerca molto più orientata a un’azione.

Differenza tra Tablet e Mobile

Spesso i concetti di tablet e mobile sono spesso appiattiti sotto la definizione unica di mobile. Seppure ci sono delle similarità, soprattutto sul lato tecnico, c’è da sottolineare la differenza nel contesto in cui i due dispositivi vengono utilizzati. Rilevante diventa, invece, il contesto d’uso. Il tablet è uno strumento che sta sostituendo principalmente l’utilizzo domestico del PC, e la correlazione inversa dei dati di vendita dei due prodotti ne è la prova.  Il mobile è invece uno strumento che viene utilizzato prevalentemente fuori casa.

Valutare queste differenze può essere utile nell’impostare la pianificazione di marketing, per pensare all’integrazione con i device di tutte le azioni da implementare nei propri canali: la TV nel caso dei tablet e i negozi nel caso degli smartphone.

Pensare mobile nel progettare la campagna di email marketing

Anche l’email marketing non può ignorare questa tendenza, molte delle mail vengono aperte su dispositivi mobile e proprio per questo motivo non va sprecata l’occasione di ottimizzare la propria strategia in funzione di questi dati. Si tratta di aperture e dunque di potenziali conversioni che, senza i dovuti accorgimenti, andrebbero sprecati.

A tal proposito segnalo questo interessante e-book che potete scaricare gratuitamente da qui. L’e-book è realizzato da MailUp spiega il rapporto tra email e smartphone, spiegando come è possibile aumentare le conversioni di una DEM.

email e smartphone

I passaggi da curare nella definizione della strategia :

  • Pensare la campagna in ottica cross-canale
  • Pensare i contenuti per essere fruiti in ottica mobile
  • Come realizzare una mail per mobile.
  • Dopo il click? Il sito è ottimizzato per mobile?
  • Cosa non deve mancare sul sito

Il tuo sito è già ottimizzato per mobile?

Lo puoi testare su www.mobilephoneemulator.com