Articolo
19dicembre

Creare un sito web e guadagnare dalla pubblicità: l’intervista a Flazio.com

creare un sito con flazio

Creare un sito web oggi è un’esigenza più che un optional. Che si tratti di blog o di un e-commerce, che sia un semplice sito “vetrina” o un sito dinamico, tanti utenti cercano soluzioni in rete per il “fai-da-te”, evitando di ricorrere a programmatori web sia per costi, che per tempi di attesa, che per una necessaria dipendenza da terzi anche solo per aggiornare un’immagine sul proprio sito.

Il website builder è da qualche anno una realtà diffusa e sul mercato le opzioni disponibili sono svariate. Gli utenti – esperti o meno che siano – valutano il sitebuilder sulla base di molteplici opzioni: il costo per il passaggio dall’opzione freemium – senza dominio personalizzato – a quella premium – con dominio personalizzato; la varietà dei template disponibili; la ricchezza dei componenti da aggiungere; l’hosting; ecc. Chi ha già fatto delle ricerche in rete avrà conosciuto diversi prodotti, simili tra loro, poco trasparenti nelle condizioni praticate e nessuno italiano.

L’Italia in realtà il suo prodotto ce l’ha e si chiama Flazio. La startup siciliana, fondata dai fratelli Flavio ed Elisa Fazio, ha fatto parlare molto di sé negli ultimi due anni. Vincitori al Mind The Bridge e al Working Capital e finalisti al Wind Business Factor, i fratelli Fazio hanno nel tempo realizzato un prodotto efficiente e funzionale, supportato da un team di 12 giovani siciliani – tra web developer, designer e analisti di marketing – e pronto a sfidare anche i competitor più affermati.

Dopo un’intensa attività di sviluppo del prodotto, oggi la startup sta investendo molto sul marketing e ultimamente ha dato uno scossone al mercato con l’introduzione del componente pubblicitario. La monetizzazione dei contenuti web è oggi obiettivo di molti e Flazio consente ai propri utenti di guadagnare da banner e annunci sul proprio sito senza il ricorso a circuiti advertising esterni. Un’opportunità non indifferente nell’era dell’online advertising e del business digitale.

In un’intervista rilasciata recentemente a Fanpage, Flavio Fazio, co-founder e CTO della startup, ha parlato del progetto, il percorso seguito, l’obiettivo del lancio sul mercato internazionale  - peraltro recentemente avvenuto in Francia – e i passi futuri. Di seguito l’audio dell’ intervista al CTO di Flazio.

Abbiamo chiesto a Flavio Fazio cosa distingue realmente Flazio dagli altri sitebuilder sul mercato, perché l’utente può far fatica a capire le differenze spesso “invisibili” e viene facile pensare che il valore aggiunto di una startup non sia poi reale. Ecco cosa ha risposto:

Non è semplice rispondere senza toccare aspetti tecnici, ma cercherò di sintetizzare i nostri punti di forza oltre che tratti distintivi rispetto ai correnti sitebuilder in circolazione. Innanzitutto la facilità di utilizzo; il nostro team ancora oggi svolge studi e test su persone e bambini di tutte le età, con lo scopo di migliorare l’usabilità e rendere flazio ogni giorno più semplice

Continua Flavio

Allo scopo di rendere Flazio semplice, offriamo centinaia di modelli da cui partire, l’utente può scegliere se attenersi a questi modificando i testi e aggiungendo qualche bella foto, oppure stravolgerli secondo le proprie preferenze. Diamo spazio alla creatività, insomma. E non meno importante il supporto tecnico attraverso il quale seguiamo i nostri utenti da vicino, attraverso una chat interattiva online e in tempo reale, ed offriamo un tempo di risposta massimo di 3 ore al supporto via mail. Ancora, a differenza della maggior parte dei competitor che offrono una versione gratuita di soli 30 giorni, in Flazio non poniamo limiti di tempo, e lasciamo al cliente tutto il tempo che desidera per adattarsi e creare il proprio sito. Abbiamo semplificato il nostro modello di pricing, non creando diverse versioni, bensì creando un’unica soluzione comprensiva di tutto all-in-one”.

e conclude

I nostri siti sono tutti ottimizzati per la seo. Abbiamo un app store ricco di funzionalità – componenti – che le persone possono aggiungere con estrema semplicità semplicemente trascinandole all’interno del proprio sito. Ogni giorno vengono pubblicate nuove app e i nostri clienti percepiscono positivamente questo processo di continua evoluzione, che migliora il loro sito web. Tra le diverse app, le più apprezzate sono il sistema di e-commerce, l’immobiliare, e sarà presto pubblicato un sistema di booking per le strutture ricettive turistiche”.