Tutti i post di Angelo Vergani

18luglio

Dal CRM al Social CRM

social CRM

Customer relationship management (CRM) is a model for managing a company’s interactions with current and future customers . It involves using technology to organize, automate, and synchronize sales, marketing, customer service and technical support. “CRM is a philosophy and a business strategy supported by a system and a technology designed to improve human interactions in [...]

21giugno

Risparmio Gestito e social media; il caso AcomeA

money on social

Il risparmio gestito è una industria finanziaria costituita da istituzioni finanziarie denominate Società di Gestione del Risparmio [ SGR ]; queste aziende propongo prodotti denominati fondi d’investimento che  sono portafogli di prodotti finanziari [azioni, obbligazioni, derivati, etc ] a loro volta acquistati dai gestori del fondo stesso. Ciascun risparmiatore acquista un certo numero di quote del portafoglio totale del fondo, [...]

11giugno

Finanza e socialmedia; anche Facebook ?

finanza e facebook

Scrivendo di social media e finanza è inevitabile considerare Facebook, che è il social networks più diffuso al mondo ed in Italia; in particolare nel nostro paese, ci sono 23,2 milioni di utenti, mentre Google plus ne conta 3,5 milioni di utenti e Twitter 3,37 milioni di utenti. (Ottobre 2012 – Dati audiweb / nielsen [...]

24maggio

Finanza e Twitter

seguici su twitter

Come riportato in un ultimo post:“I risparmiatori si informano sempre più sui Social Networks; su Twitter, si seguono giornalisti finanziari, altri traders etc. Su questi canali, la diffusione delle notizie è immediata … Inoltre le notizie, non solo solo apprese “passivamente” ma sono commentate da tutti i membri, followers dell’attore che ha pubblicato la notizia” [...]

10maggio

Consulenza finanziaria 2.0: come è cambiato il paradigma dell’investitore italiano sul web

finanza 2.0

A partire dal boom economico anni 60, l’Italia è una delle nazioni con la maggiore propensione al risparmio. Negli anni 70 , gli italiani investirono principalmente in titoli di stato ed immobili. I risparmiatori andavano in banca e firmavano disposizione d’acquisto dei BTP allo sportello senza richiedere consulenza ed informazioni finanziarie. Negli anni 80, una [...]