Articolo
15gennaio

10 regole per un social media marketing efficace

dreamstime_xs_19657087

 

Avviare una campagna di social media marketing per un brand è una sfida che richiede l’adattamento dello stile di comunicazione al format.

Ecco alcune semplici regole che è bene tenere a mente quando si crea un account social per un brand:

 

1. La comunicazione social è a due vie

Sembra scontato affermare che nei social il rapporto con l’interlocutore è one-to-one, ma non è raro vedere brand che spostano sui social uno stile di comunicazione che va bene per la TV o per la stampa. Alcuni brand chiudono i canali di connessione con i clienti o, semplicemente, non rispondono. Uno studio di Socialbakers evidenzia che solo il 5% dei brand risponde agli utenti che postano sulla fan page di Facebook.

 

2. Evitare lo spam

Ottenere nuovi fan o follower sulle proprie pagine è solo il primo passo per instaurare il rapporto con il proprio target. Si tratta di un’importante opportunità che non va sprecata proponendo in continuazione argomenti poco interessanti per loro. Continuare a proporre la stessa (e magari poco interessante) offerta, sui social non funziona.

 

3. Pianificare

Il marketing sui social non è differente dal marketing offline, essere su Facebook non significa che è possibile improvvisare. Una strategia di lungo periodo e una programmazione che prevede un piano editoriale è fondamentale per ottenere i risultati.

 

4 . Contenuti di valore

Le persone sono sui social network per socializzare e per svago, ma questo include anche l’informazione, la condivisione delle proprie idee e delle proprie passioni. E’ proprio questo a rappresentare l’opportunità per il brand di proporre contenuti interessanti.

 

5. Educazione, pazienza e rispetto

Non sempre i fan sono educati e rispettosi, e spesso possono anche far perdere la pazienza, ma il social media manager deve mantenere con tutti un profilo gentile e paziente.  Sono proprio le critiche e le accuse a rappresentare una grande opportunità per conoscere e dialogare con i propri clienti, con una buona gestione della critica si ha spesso un’utente ancora più soddisfatto.

 

6. Usa immagini e contenuti multimediali.

Un’immagine vale più di mille parole, e anche i video hanno un alto livello di engagement. Compatibilmente con il social con cui si sta dialogando è importante utilizzare il maggior numero di contenuti multimediali.

 

7. Quantità dei contenuti.

Essere presenti sui social è importante, ma deve essere una presenza strategica. Qual è il numero di contenuti da inviare? Dipende dal target e dai contenuti, ad ogni modo è fondamentale escludere una presenza molto blanda o, peggio ancora, una presenza eccessiva.

 

8. Qualità dei contenuti

Se sulla quantità non esiste una regola, sulla qualità è importante mantenere uno standard elevato, è meglio ridurre la quantità pur di non discriminare la qualità

 

9.  Impegno

Il social media marketing richiede l’investimento di tempo e di risorse, il social media marketing è un impegno.

 

10 . Puntare alla relazione di lungo periodo. 

E’ la classica domanda di chi chiede qual è il ROI di una campagna di social media marketing. Il ROI sono appunto le relazioni di lungo periodo e il legame con il brand. E importante tenere a mente che ascoltare i clienti, comprendere il loro punto di vista, e non cercare di vendere qualcosa in ogni momento di contatto, sono una buona strada per ottenere un cliente legato al brand.